Geografia

Nella fase preparatoria del progetto, ai fotografi è stata fornita una mappa di Google Maps in cui sono stati marcati i punti corrispondenti alle sedi delle aziende con cui abbiamo collaborato. Sono state individuate 105 sedi sparse sul territorio nazionale.

Ad ogni fotografo è stata assegnata un’area geografica contenente circa 35 luoghi (i centri del kilometro da cui partire). I fotografi hanno utilizzato le mappe di Google e gli strumenti satellitari per condurre ricerche e individuare le aree più promettenti in cui fotografare. Per raccogliere informazioni sui luoghi e la possibilità di documentarli, hanno utilizzato i classici strumenti internet: Wikipedia, siti web, mappe, Facebook…

I fotografi, sulla base delle loro ricerche, hanno poi selezionato dalla lista i nomi di 25 società, corrispondenti ad altrettanti luoghi da fotografare. Arrivati sul posto, non sempre le condizioni sono state favorevoli per la produzione dell’immagine, e così i loro percorsi hanno subito diverse deviazioni. Imprevisti che hanno dato spazio a nuove ricerche e sorprendenti scoperte.

Ogni foto è identificata con le coordinate GPS in cui è stata scattata. Il lettore può inserire queste coordinate in qualsiasi strumento di mappatura GPS e visitare i luoghi fotografati in modo diverso e personale. Può anche tentare di fare il percorso inverso, e scoprire quale azienda si trovi a ridosso del luogo fotografato.